Tuesday, 7 December 2010

At the junction of the chapters

Un tintinnio dall'anima dorata,
un cielo scaltro che non temono neppure piu' i morti.

L'autunno e' terminato.

Sono cadute le foglie
ed il sole ci tocca tiepido
insinuandosi tra sottili spiragli.

L'acqua fredda inumidisce le tue narici.

In questa pozzanghera fredda ho deciso oggi d'immergere i miei piedi.

2 comments:

mandorla said...

e come è stato?:)

Sunshine said...

affondare i piedi nella melma e' catartico...
la sozzura disinfetta
ed il freddo sveglia..che viviamo in letargo