Monday, 11 July 2011

LOVE IS WHAT YOU WANT [ED]


"IF YOU HAVE LOTS OF LOVE TO GIVE
AND YOU DON'T GET NOTHING IN RETURN,
IT CAN MAKE YOU VERY BITTER"
Tracey Emin



Molti non riescono a capire da dove arrivi il mio cinismo, la mia disillusione.
Difficile per voi impeccabili,
che mi osservate come se fossi un insetto raro
da quel piedistallo sul quale siete inconsapevolmente nati, dal quale guardate e non capite niente.
Come potete comprendere di cosa sto parlando
nascosti in quel cantuccio di perfezione che vi ripara dalle tempeste della vita,
dove sempre è andato tutto bene,
dove siete stati sempre belli
e bravi a scuola
e puliti e sorridenti?

"Riabbraccia la speranza, Sunshine", mi è stato detto.
Non ci riesco. Non ne ho voglia.
Non posso concedermi il lusso di innamorarmi, di mettere nuovamente me stessa in gioco.
Ho provato, ho perso, ha fatto troppo male.
Veramente troppo.
E' andata così.
Le prime esperienze sono quelle che contano, quelle che segnano, quelle che determinano il futuro.

Ho imparato a volermi bene, malgrado le sconfitte.
Ora è il momento di proteggermi.

Ma smettetela di pensare che sono una stronza, un' egoista.
E' stato un bisogno.
Ho dovuto staccare la spina dei sentimenti per sopravvivere.
Perché quando sono stata pronta ad amare mi è sempre stato dato un calcio in faccia.
Ora non sono più disposta.
Si è vero mi sono costruita una maschera, una ben spessa corazza,
ma ho semplicemente fatto di necessità virtù (o viltà??).


Ma sapete una cosa?
Non mi vergogno a puntare il dito:
è colpa vostra.




PIC, "love is what you want" neon sculpture by Tracey Emin

7 comments:

Squilibrato said...

Per me è colpa di tutti questi amici immaginari che son bravi a farmi credere d'esistere e a comportarsi male.

Fog said...

questo post è devastante e l'avrei potuto scrivere io .
So benissimo da dove arrivano il tuo cinismo e la tua disillusione.
Dallo stesso posto da cui arrivano i miei.

Saluti dal disilluso.

sqwerez said...

diceva un amico mio "se na cosa nun se rompe nun se po' riaggiustà!"

tutta questa voglia di devastare la trova benefica... come quando arrivano i monsoni...

giardigno65 said...

un po' mi sento in colpa ...

Astronauta. said...

Vorresti farci sentire in colpa?
La solita stronza egoista.
Fanculo.
Ti mando un abbraccio virtuale mitacia Sun..

Oxymore said...

L'avrei potuto scrivere
anche io...
mannaggia

Sunshine said...

fog, oxymore: se ci pensiamo, non è un po' triste, che potremmo averlo scritto in molti questo testo??