Saturday, 8 October 2011

der Tod


"I DON'T WANT TO BE IN THIS BODY ANYMORE
THAT HOLDS ALL THE BETRAYAL OF THE UNIVERSE"
Dorothea Lasky








Forse
è solo
la febbre
che sale.
Soffoco
tra le coperte
il mio pianto.
Vorrei
prendere
fuoco.
Non è vero che
il suicidio
è codardia.
E' un atto eroico.
Tu dove sei?
L'hai fatto?
O hai deciso
di andare
avanti?
Vorrei
prenderti per mano,
afferrare
la pistola,
accostare
la mia tempia
alla tua
e
con
un
solo
colpo
farci
svanire
nell'infinito.

24 comments:

Sunshine said...

oki ma come?

Sunshine said...

fatto fatto

Nero said...

A volte basta una carezza a scacciar via i pensieri neri.

Per la febbre invece,
credo sia più efficace un antipiretico.

Noir said...

Posso accostare la mia tempia alla tua?

ps grazie...

onda said...

secondo me il suicidio non è nè l'uno nè l'altro, è semplicemente una scelta...
una persona a me molto cara ha preso questa decisione e ora non c'è più... nonostante la rabbia e il dolore io mi sono sforzata di comprendere e accettare la sua decisione...
poi personalmente sono convinta ci siano molte altre possibilità prima di arrivare a quella, bisogna volerle cercare e trovare...
un bacio

TrecceNere said...

Il suicidio è attaccamento... vuol dire sposare una trama della proprio vita, scegliersi il finale tragico non è coraggioso, è cedere all'abisso di noi stessi... pensare di non poter cambiare le cose, non fare nulla perchè accada. Non c'è bisogno di giudicarlo per capire che è sbagliato...a me il suicidio provoca una profonda compassione, ma sento che la vita va difesa.
Suicidio vuol dire rendere qualcosa di esterno alla nostra coscienza il MOTIVO in base a cui poter essere felici o meno. Vuol dire amarsi in modo condizionato, solo se qualcun altro lo fa per noi... E non aver compreso che dietro a ogni abbandono c'è una lezione più grande da imparare...

By una che al suicidio c'ha pensato per taaanti anni :P (e poi ha smesso con questo vizio)
Un abbraccio cara

Nero said...

Una carezza.

TRIPUTIN said...

Perdi fiato in una lacrima e ti sembra di morire, senza finestre che sbattono per ricordarti che ti basta aprire la bocca per gonfiarti una sola parola col vento nel nord.
Il vento è tornato e ti pizzica le narici, forse un po' per dispetto...andare per il mondo a testa alta senza coprinaso è un atto di coraggio.

kjk said...

ti abbraccio stellina... prenditi cura di te stessa <3

Nanà said...

Ohi Sun! come stai oggi?

giardigno65 said...

è un atto eroico

GIO...ILLUSION said...

Smettila dire stronzate

Sunshine said...

gio...mai!

Sunshine said...

ciao kjk..ricambio l'abbraccio..con forza e tenerezza

TuristadiMestiere said...

è il delirio della febbre, fidati! E se non lo è, forse un abbraccio può "sciogliere" quella pistola alla tempia.

Sunshine said...

noir...quando vuoi

Sunshine said...

nero..posso averne un'altra?

Sunshine said...

triputin..bello leggerti, bello sentirti, bello averti

Sunshine said...

triputin..bello leggerti, bello sentirti, bello averti

Sunshine said...

triputin..bello leggerti, bello sentirti, bello averti

Sunshine said...

nanà..hai cambiato nome??

Sunshine said...

treccenere.niente, solo grazie

Vale said...

u ok?

Sunshine said...

si vale, nel fondo im always ok!