Tuesday, 6 March 2012

quel filo...



Sono le 9.30 di mattina,
fa ancora freddo a Londra a quest'ora...

Sono in anticipo.

Attraverso e mi affaccio sul Tamigi.
L'acqua dona tranquillità,
l'ha sempre fatto.
Trapela il sole leggero,
cerca ma non ce la fa.

Il ponte, gli enormi edifici lontani.

Il giorno che per me ha inizio, per te sta finendo.

Tra tutti i pensieri che si affannano tra i miei neuroni,
uno solo, ancora una volta,
la vince...

Che forse non ce lo siamo detti,
ma ce lo siamo letto negli occhi
che c'è un filo che ci unirà per sempre




pic from the web, still, che la macchina è rotta e guarda te se mi sono minimamente preoccupata di farla aggiustare...asshole!

13 comments:

onda said...

immagine bellissima e romantica... e che dire delle tue parole... sono perfette... dolci e innamorate
un bacio

MissValerie said...

che dolce! bellissime parole! un abbraccio!

giardigno65 said...

serve un nodo a quel filo ?

TrecceNere said...

ti adoro.

Astronauta. said...

sono geloso.

Lisa said...

Bellissimo spaccato della tua vita...ciao bella, divertiti!

MissValerie said...

passa da me.. potrebbe interessarti!! bacione grande

Sunshine said...

no giardi please no...niente nodi che lo accorciamo!

Free(k)dom said...

Che poi ci sono fili che ogni tanto si allungano e si allungano fino a diventare sottilissimi, come se si potessero spezzare da un momento all'altro, ma sono fatti di quel qualcosa di immateriale che resiste a tutto e fa sì che non si spezzino mai...

angeloblu said...

...è sempre un piacere venirti a trovare e sono felice di sentire questo amore nelle tue parole...

ti abbraccio augurandoti una dolcissima sera...

Melinda said...

Bella questa immagine che mi offri con queste tue parole.
London poi è favolosa! ;D

mandorla said...

ci sono fili che non si spezzeranno mai..o almeno il cuore a volte dice questo..chissà!
ti abbraccio fortissimo Sun!:)

angeloblu said...

...vedo che non ci sei...spero ti stia divertendo!!!

ti abbraccio...