Thursday, 7 July 2011

Qu'est-ce-que l' Amour?


Qualcuno di voi potrebbe spiegarmi
perché la maggior parte degli esseri umani
si affanna dietro qualcosa
d'intangibile,
d'illusorio,
di così vano,
così impalpabile come
l'amore?
E' così difficile
capire che non è nulla più
che una peritura reazione chimica?





PIC, BY me @ ]performance space[

15 comments:

Enzo said...

Bene, è molto semplice: siamo elementi con la presunzione di avere un'anima e quindi aneliamo alle reazioni. E poco ci importa se esse si esauriscono con noi. Le scarpe dorate col tacco sono tue? E i fiori di che tipo sono?

Occhio.Cavo said...

perchè ci piace farci male?!?

Sunshine said...

no le scarpe non sono mie, bensì del fanciullo seppellito; i fiori, begonie.. ne conservo ancora una sul tavolo della cucina, ne è passato di tempo, ma lei non vuole morire...

STORM said...

Son piccole scintille concentrate su sguardi, mani, movimenti e sapori; persi tra mari di parole, lettere alla rinfusa o ben ordinate, allineate una dietro l’altra o buttate come per caso.
E’ un momento di sospensione, distacco dalle futilità, di sensibilità e di armonia con tutto ciò che abbiamo intorno.
Penso che sia questo l'amore, esiste di sicuro da qualche parte.

A volte è indispensabile reimparare a sognare, non credi? ;)

Non mi sembra solo chimica
ma, questa è solo la mia idea.

Sunshine said...

io sogno, sogno tantissimo, solo che sogno diverso...

Sunshine said...

STORM:sogno con altro, e sì è vero, qualcuno mi ha ucciso il cuore tanto tempo fa , me lo ha massacrato a calci e ci ha sputato sopra, però sono ancora qua e sono viva e mi basta, non posso, non voglio anelare a qualcosa che non esiste e potrebbe solo ferirmi ancor più..il sole la mattina presto, i miei fiori, le mie performance, dipingere, scrivere, il sorriso degli amici, la salute dei miei cari, il resto non esiste, il resto è vano...

Fog said...

Non ho mai detto: "Ti amo" perché non so cosa significhi veramente.
Forse hai ragione tu, è solo una reazione chimica.

TrecceNere said...

Reazione chimica spirituale

giardigno65 said...

un bella bomba chimica?

sqwerez said...

ci si attacca a quello che percepiamo come amore perchè siamo sempre e comunque parati se ne restiamo senza. A quel punto ci basta vestirlo come "qualcosa d'intangibile, d'illusorio, di così vano, così impalpabile" ed il gioco è fatto. In quel vestito c'è consolazione.

Daniela. said...

ma se è chimica, la formula qual è?

Marina said...

L'amore è come la paura della morte secondo epicuro... seppur consapevoli, siamo irrazionali.

Cito epicuro ma non so niente di filosofia :) ne ho fatta per un anno di liceo e anche in modo molto leggero

stinglocker said...

Letto: nel caso ti interesasse ancora ero Enzo. l
Lo sono.

Sunshine said...

sqwerez: si c'è consolazione, quindi forse aspiriamo all'amore per scappare alla mediocrità?

sqwerez said...

assolutamente no! Anzi... Il contrario... E' quando sentiamo di non raggiungerlo che lo vestiamo di mediocrità...