Tuesday, 25 October 2011

eddies....

succede che le parole

smettono di avere un senso,
anche una direzione,

diventano un mulinello
che ti risucchia,
una corrente che ti trascina...

il tempo delle piogge
sta arrivando,
io mi trovo confusa,
ma almeno mi trovo....

forse è arrivato il momento
di leggere
finnegans wake.

13 comments:

sqwerez said...

è un continuo rincorrersi...
prendersi...
lasciarsi...

onda said...

"io mi trovo confusa, ma almeno mi trovo" credo sia un ottimo punto di partenza per poter navigare in certe acque agitate...
un bacio

GIO...ILLUSION said...

è sempre il momento di leggere..quasi ogno cosa

Sunshine said...

si e' vero gio' sempre... quando le parole che conoscevi non fanno piu' molto senso, quando al fonetica si fa confusa e la morfologia storpia, e' meglio deporre cio' che si ha tra le mani e andare alla scoperta di nuovi orizzonti..quando il sogno si mescola alla realta', quando non sei piu' sicuro di quando sei vivo e di quando sei sveglio, bisogna imbarcarso in nuovi viaggi..

Sunshine said...

comunque forse non si nota ma cio' di cui sto parlando e' amore...

Sunshine said...

volevo dire quando sei addormentato, non quando sei vivo, lapsus......

GIO...ILLUSION said...

..e di cosa parliamo se non di...

Sunshine said...

gia' e di cosa...

Nero said...

E che il ciel ci aiuti a parlar d'amore. :p
E se tacessimo? Andando avanti? Senza voltarci?

"Amo navigare in acque agitate, confuse e sporche. Da coerente scorpione" :p

Stronzate a parte, intendo queste che ho scritto io.
Bacio. ;)

Lisa said...

che manchino le parole o che smettano di avere un senso non è poi così diverso... è un periodo in cui capita anche a me.

Tra cenere e terra said...

Ogni cosa che scrivi è impregnata d'amore

Sunshine said...

ahi, nero , quanto vorrei essere in grado di tacere invece strillo, strillo e basta

Vale said...

Sunshine, sei sicura che non sia una gran perdita di tempo?

Joyce e le sue catastrofi.