Thursday, 21 July 2011

spento

Stamattina pioveva e pioveva e pioveva.... E' tutto luglio che piove a Londra.
Eppure non mi dispiace.
E' come se questa pioggia incessante
andasse di pari passo con la mia melancolia.
Ogni goccia che bagna la mia fronte
accompagna il pianto che ho dentro. Questo lamento senza tregua.


E' come se gli Dei ribadissero in ogni istante che la Terra non è il mio posto,
non è qui che dovrei stare.
Non è necessario che appaia il sole a distrarmi da me stessa,
a darmi un barlume di speranza.


Il mio mondo interiore è opaco.
Si sposa con il grigiore del cielo,
l'unico che, ancora una volta, è rimasto al mio fianco.
Mentre tu, silenzioso, ti allontani...



pic: the Regent Canal under the rain, King's cross.

11 comments:

Marcello Affuso said...

Chi è spento si può accendere..solo chi è morto non può tornare in vita. La tua empatia è la tua forza, usala per mimetizzarti nei colori. Un saluto :-)

Astronauta. said...

Cara Sun...
Ogni tanto torna in Italia, fallo solo per il sole.
La pioggia di Londra non può farti questo.
Un saluto.

TrecceNere said...

La pioggia accende i colori, la pioggia rivela l'arcobaleno... è tutto lì, che sta per nascere, anche tra le tue parole è nascosta l'energia che ti dà il nome...ciao sunshine ;)

Peony said...

La pioggia non dura per sempre Tesoro...

Occhio.Cavo said...

il tempo segue il tuo umore e non viceversa.per una volta

Sunshine said...

Marcello: benvenuto! sono passata dal tuo (vostro) blog..e il romanzo sembra un progetto molto interessante..bello scrivere a due mani, mi è stato proposto una volta..per me è stato impossibile! siamo in contatto! xxx

Sunshine said...

astronauta: ahi mi becchi proprio in un bel momento, in cui ci penso eccome a tornare in italia, null'altro fosse che per lo scrivere e per cercare di promuovere ciò che faccio..si, più per la letteratura che per la pioggia..eppure allo stesso tempo, l'italia mi rifugge, io la vorrei, è lei che non mi vuole, io cerco motivazioni per restare, lei non me ne vuole dare..la mia patria m'avvolge dandomi speranze ogni volta che torno e poi dopo mi da' una bella scarpata..lo fa per difendersi?? non so...solo so che mi uccide...ed allora languo in luoghi lontani, in terre straniere, in un esilio dell'anima a cui non v'è cura...

Sunshine said...

occhio.cavo: si, hai ragione è la pioggia a seguire me è lei che mi accompagna.. sarà anche il regno della tristezza , ma io ne sono la fottuta regina!!

Free(k)dom said...

Io amo la pioggia, quando non dura troppo a lungo. Mi sento come protetta quando piove, e questa è una sensazione che ha radici nella mia infanzia.

Credo che ogni tanto passerò da quì per dare una sbirciata a caso nei post passati, ne ho già letti alcuni he mi sono piaciuti :)
Grazie per essere passata da me!

Sunshine said...

grazie a te carissima free(k)dom!! un piacere sia averti ospite che passare a farti una visitina..bello anche il tuo nick!!

Free(k)dom said...

grazie :) sunshine è il tuo vero nome?