Thursday, 3 November 2011

FELLATIO





inginocchiata

di

fronte a te





VITTIMA

CARNEFICE




ho immaginato
che mi avresti spezzato l'osso del collo










[che maniera assurda
ho di amare,
con quanta passione
e con quanta paura,
aspettando sempre, imminente,
la catastrofe...]


{sei una delle cose più belle che mi sia mai successa,
non voglio vederti scivolare via,
ma allo stesso tempo non so come fermare
queste brutte sensazioni che m'invadono...}



(quando non ci sei mi sento soffocare
e so che siamo nello stesso posto
in questo momento,
eppure non posso costantemente non temere
di fare un passo falso...)


[perché non posso evitare di sentirmi sbagliata?????????neppure quando
so che sei qua con me]

16 comments:

Free(k)dom said...

Non sapersi godere serenamente e a mente vuota i bei momenti è veramente straziante e irrazionale e irrispettoso nei confronti di noi stessi.
Ma deve arrivare un momento in cui non siamo più disposti a lasciarci sottomettere dal lato oscuro della nostra mente.
Buona fortuna, Sun :)

Nero said...

Chissà se un abbraccio...
Lascio il mio, sincero.

najla said...

Sun perchè tu sei così, sei passionale, carnale, viva, vera, te stessa.
E forse perchè quello che hai è molto importante per te :)
ma tu ami il dolore e lo cerchi inevitabilmente, mi ricordi qualcuna :)
Ho voglia di abbracciarti e stringerti al mio cuore e farti sentire che non sei sola, che non sei sbagliata, che è bello essere umani, anche con le nostre imperfezioni.
Ho imparato a volerti bene leggendoti, come se fossi una di famiglia, assurdo eh? perchè sei bella, vera, te.
Ti abbraccio sun,
anche tu...
non andare mai via.

Lisa said...

vittima... e carnefice. Non c'è sentimento più ambivalente dall'adorazione, nè insicurezza più grande di quella che da lì si genera. Tieni duro. Godine più che puoi, sii supplice, sii dea. Ma ricorda sempre che, per quanto meraviglioso e coinvolgente, rimane un gioco. Se dietro c'è l'amore, aggrappati a quella certezza quando Lui ti schiaffeggerà.

Fog said...

hai mai pensato che potresti essere la vittima e il tuo carnefice allo stesso tempo?
a me succede.

mandorla said...

Non ti senti meritevole di una cosa così bella.
o del bello proprio della vita.

o hai paura di accettarlo per quando poi immancabilmente ti abbandonerà.

Non va sempre così Sun.

(cmq ogni volta che ti leggo rimango a bocca aperta,e mi sento piccola di fronte a quello che riesci a trasmettere)
ti abbraccio,forte.

Tra cenere e terra said...

Non boicottarti sun...

occhio sulle espressioni said...

...appunto, Eros e Thanatos.

Sunshine said...

si freekdom hai ragione...è un lavorone, però ce la devo fare....
stasera sto molto meglio. le vostre parole, così come quelle di alcuni carissimi amici, mi stanno aiutando molto

Sunshine said...

nero ricambio, forte, forte, forte.

Sunshine said...

si, najla, nulla di più vero..cerco il dolore, inconsciamente, ma lo faccio a tutto spiano...

il tuo commento mi ha riempita di gioia immensa, e ricambio i sentimenti espressi, davvero...è strana questa cosa dei blog, che si arriva a voler bene ai nostri corrispondenti come a fratelli...quando una giornata è andata di merda, sai che rimane il blog, arrivi a casa, accendi il computer ed entri in un'altra dimensione.

Sunshine said...

lisa è stupendo quello che dici ed è, effettivamente, un ottimo consiglio...supplice e dea...stasera mi chiudo e raccolgo energie..da domani si inizia a giocare!

Sunshine said...

tra cenere e terra..non dovrei , vero? lo faccio immancabilmente..perché, non ne ho idea...eppure mi voglio bene

Sunshine said...

fog..eccome se mi ci sento! diavolo se si!

Sunshine said...

occhio...: sempre, inesorabilmente, inseparabili...

Sunshine said...

mandorla, ricambio l'abbraccio..e già, non potresti avere più ragione..ma perché lo faccio??idee??